WELCOME!!!!!!!







NON C'E' TRUCCO E NON C'E' INGANNO... IO ME TE MAGNO!!!

sabato 29 maggio 2010

TOTANI RIPIENI




Diamo a Luciano quel che è di Luciano. Questo piatto è stato realizzato grazie al suo estro creativo.
I totani ripieni di ricotta e pan grattato. Mi sono piaciuti proprio tanto, anche se, per non mangiare carboidrati la sera, ho evitato di intingere nel sugo 2/3 fettine di pane tostato che ci sarebbero state proprio bene!!!

Ingredienti:

4 Totani di media grandezza
1/2 Cipolla piccola tagliata fina fina
250g Pomodori pachino
5g Prezzemolo
1/2 Tentacoli dei totani
sale e pepe

Ingredienti ripieno:

10g Pangrattato
1/2 Tentacoli dei totani
100g Ricotta
15g Prezzemolo
sale e pepe

Tgliare ai totani i tentacoli e farli a pezzetti.

Preparare il ripieno mischiando il pangrattato con la ricotta, metà dei tentacoli fatti a pezzetti ed il prezzemolo. Salare e pepare (non troppo), a me piace il contrasto di un sugo saporito con un ripieno meno sapido.

Riempire i totani, lasciando un pò di spazio sull'imboccatura, perchè in cottura si restringono e il ripieno altrimenti uscirà come è successo a me (niente di male, perchè rimangono comunque pieni e la parte che eccede a causa del loro restringimento, andrà a dar più gusto al sugo) e chiudere con uno stecchino.

In una pentola capiente mettere a soffriggere per un minuto circa la cipolla tagliata finemente con un pò d'olio.
Senza aspettare che imbiondisca, perchè altrimenti poi il sapore della cipolla è troppo forte e a me non piace, aggiungere 1/2 bicchiere d'acqua e subito i pomodori pachino tagliati a metà.
Lasciar cuocere per 4/5 minuti e nel frattempo schiacciare qualche pomodorino di quelli in cottura, per creare un sughetto più gustoso.
Trascorso questo tempo mettere in padella i totani ripieni e i rimanenti tentacoli fatti a pezzetti.
Aggiungere acqua fino a coprire per metà i totani, coprire con un copercio e lasciar cuocere, girare ogni tanto e aggiungere acqua fin quando sarà necessario per la cottura.
Quando sono quasi pronti aggiungere 5g di prezzemolo tritato e lasciar addensare il sugo.
La cottora è di circa 45 minuti.

Un ringraziamento particolare allo chef, in questo caso sono stata solo un'aiutante!





1 commento:

  1. Beh! Questa piatto è davvero fantastico!! Che fortuna che hai!! Ciao cara! un bacione a te e...i complimenti a Luciano!!!

    RispondiElimina