WELCOME!!!!!!!







NON C'E' TRUCCO E NON C'E' INGANNO... IO ME TE MAGNO!!!

martedì 25 maggio 2010

PAN DI NUVOLA





I Pan di Nuovola sono dei dolcetti battezzati così dalla mia mammina, che quando li ha assaggiati per la prima volta ha notato in loro una particolare sofficità.
Li ho inventati un giorno che avevo intenzione di fare qualcosa di poco calorico per la mia colazione. Quando cucino dolci per amici o parenti non mi pongo limiti calorici, il mio unico problema è che siano deliziosi, diverso è quando la destinataria dell'"opera" sono io o qualcuno di casa, quando cioè, non si tratta di un dolce per un'occasione, ma quello che in casa a mio avviso non deve mancare mai. In tal caso, dalle ricette di base vado a sostituire gli ingredienti con apporto calorico alto con altri che potrebbero non alterarne troppo il risultato, abbassando i grassi, gli zuccheri e di conseguenza le calorie. In questa ricetta ho dunque evitato sia burro che olio e non mi aspettavo di certo tanto successo...beh, dovuto anche al cioccolato a scaglie che mi sono concessa in barba alla dieta. Ad ogni modo chiunque abbia assaggiato questi dolcetti, fatti così, senza nessuna pretesa ne è rimasto catturato. Quindi se amate il cioccolato, scoprirete una ricetta che vi permetterà il lusso della trasgressione senza troppi rimorsi. Poi la mattina è il momento migliore per assumere zuccheri senza il rischio di ingrassare e se si assumono sotto forma di Pan di Nuvola è più piacevole che con merendine industriali (che detto tra noi, fosse per me non esisterebbero) e di certo è molto più salutare. Ecco la ricetta se-gre-tis-si-ma:

Ingredienti:

250g ricotta

250g farina (125g 00 - 125g manitoba)

100g zucchero

2 uova

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito

1 bustina di vanillina

100g gocce di cioccolato

Lavorare insieme la ricotta, la farina, lo zucchero, le uova ed il lievito.

Aggiungere il cioccolato a pezzetti, non troppo piccoli (sarà un piacere trovare bei pezzi di cioccolato in bocca).

Rivestire una teglia di carta da forno e con l'aiuto di due cucchiai adagiare delle palline della grandezza di un'albicocca.

Cuocere in forno a 180° fino a doratura.

In cottura tendono a scendere un pò.

Volendo si può aumentare la farina fino ad un totale di 280g per averle più consistenti.

5 commenti:

  1. Monica grazie della tua visita! e ora ti seguo anche io non conoscevo il tuo blog ma con una torta così meravigliosa come foto d'apertura non posso lasciarmelo scappare :-) e questi dolcetti mi incuriosiscono molto da provare :-)

    RispondiElimina
  2. Sicuramente la ricotta ha fatto il suo dovere e ha dato il meglio di se!Immagino la sofficità e la bontà!Grazie della visita,spero ci conosceremo meglio!A presto!

    RispondiElimina
  3. Ciao cara e piacere di far la tua conoscenza! Grazie della tua visita: mi sono iscritta come tua sostenitrice, così non mi perdo certe bonta! Baci, a presto!

    RispondiElimina
  4. ciao ...piacere di conoscerti....un bacio

    RispondiElimina
  5. ciao Monica,grazie de la tua visita e complimenti per il blog!!questi dolcetti sono sicuramente deliziosi e piu' sani sono meglio è,complimenti!!

    RispondiElimina