WELCOME!!!!!!!







NON C'E' TRUCCO E NON C'E' INGANNO... IO ME TE MAGNO!!!

mercoledì 27 aprile 2011



PIZZA UNITA' D'ITALIA


Dopo mille anni di assenza e una marea di problemi uno via l'altro, ho deciso che era ora di pubblicare qualcosina.
Ovviamente non ho mai smesso di mettere mano ai fornelli, ma non ho più pubblicato nulla...che brutta che sono!!!
Ok, ora veniamo a noi, vi pubblico la pizza che ho fatto per l'unità d'Italia:

Ingredienti per la pasta di pizza:

400g Farina oo
240g Acqua tiepida
1 Cucchiaino di zucchero
2 Cucchiai di olio evo
5 g Lievito secco
8 g Sale

Ingrdienti per il condimento:

300 g Spinaci
1 Mozzarella
1 Pomodoro maturo
Rosmarino
Olio
Sale
Pepe

Procedimento:

Preparare la pasta del pane mettendo in un contenitore capiente la farina.

Intanto scaldare l'acqua fino a farla tiepida, non calda, altrimenti rovinerebbe il lievito.

Ora mettere nel bicchiere un cucchiaino di zucchero ed il lievito, mescolarli insieme e versarci sopra l'acqua, quindi lasciar riposare un minuto, fino a quando sulla superficie del bicchiere si formerà una schiumetta, a quel punto mescolare con un cucchiaino in modo da sciogliere il lievito.

Ora aggiungere al contenitore con la farina una parte dell'acqua tiepida e lievito, quindi mescolare un pò, aggiungere l'olio ed il sale, e tutta l'acqua e lievito rimasti. Impastare finchè tutti gli ingredienti sono ben amalgamati.

Sbattere qualche volta su una superficie liscia l'impasto, creare quindi una palla e lasciar lievitare in un contenitore unto con un pò d'olio coperta da un panno per un paio d'ore.

Dopo il tempo indicato riprendere l'impasto, stenderlo con le mani, in una teglia unta d'olio cercando di non usare il mattarello.

Coprire tutta la superficie con la mozzarella a pezzetti.

Per creare l'effetto bandiera ho condito una parte con gli spinaci scottati antecedentemente in padella con olio, sale e pepe, la parte centrale soltanto con il sale e degli aghetti di rosmarino e l'ultima parte con un pomodoro maturo spellato, schiacciato e condito con olio, sale e pepe.

L'ho quindi infornata a 240° per circa 25 minuti, finchè non è dorata la pasta.